Il Magico Potere di Sbattersene il Ca**o (2016)

Oggi voglio parlare di un libro di Sara Knight, Il Magico Potere di Sbattersene il Ca**o. Come smettere di perdere tempo (che non hai) a fare cose che non hai voglia di fare con persone che non ti piacciono. Un libro meraviglioso sulla falsa riga di quello di Marie Kondo‘,  Il magico potere del riordino, ma orientato più alla gestione del tempo e delle cose in cui pensare che alle cose in se.

Quello che ho amato di più del libro è che gioca con le parole, o meglio con i due significati della parola “sbattersi”. Da una parte possiamo sbatterci per le cose a cui teniamo, dall’altra possiamo sbatterci il ca**o per le cose che non ci possono fregare di meno. Il problema è che spesso ci sbattiamo per cose che non hanno per noi nessuna importanza e non abbiamo più tempo o energie per le cose che potrebbero avere importanza se solo ci fermassimo a pensare un attimo.

Infatti, il metodo prevede una presa di consapevolezza, di fare una fotografia, un’inventario delle cose da fare, delle cose per cui usare il nostro tempo, la nostra testa e il nostro cuore, e delle motivazioni che ci sono dietro. Solo così possiamo comprendere quante e quali cose stiamo facendo o crediamo di dover fare. E solo così possiamo decidere se vogliamo o non vogliamo continuare a abatterci per quel motivo.

L’altra cosa importante del metodo è il come communicare alle persone coinvolte che non dedicheremo più tempo, denaro o energie a quell’attività. E ci vanno due capacità da allenare: sincerità e gentilezza. Da dosare in diverse percentuali nei diversi momenti a seconda delle persone con cui abbiamo a che fare…

L’avete letto? Vi è piaciuto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1) Il maggior freno al cambiamento è in noi stessi...
2) Le cose non migliorano se non cambi te stesso...
3) C’è sempre nuovo formaggio là fuori, che tu ci creda o no...

 

Il Cigno Nero (2014)

I n diversi momenti in queste settimane mi sono trovate frasi e questo autore, Nassim Nicholas Taleb, che mi hanno colpita particolarmente. Appena sono riuscita ho cercato qualcosa di suo e, come spesso mi capita, ho letto due libri di fila. Oggi voglio parlarvi del più famoso: Il cigno nero, meraviglioso.

Yuli (2018)

Questa settimana, voglio parlarvi di un film cubano, Yuli, con il grandioso Carlos Acosta, basato libro autobiografico del ballerino, No Way Home. Il film racconta la vita e la passione di questo grandissimo danzatore che è stato paragonati a Mikhail Barysnikov e Rudolf Nureyev…

ricrescere senza paura

Ieri, all’evento di facciamo pace abbiamo parlato di come nella nostra società siamo abituati a vivere nella paura ma possiamo sempre decidere di ricrescere nell’amore. Possiamo sempre renderci conto di quando emozioni come la paura ci stanno salvando o stanno fermando la nostra evoluzione.

scintille e fiamme

Parlando di emozioni, mi piace pensare che hanno una doppia causa, dal momento che sono delle reazioni che vengono da dentro ma lo fanno in risposta a situazioni che succedono sia dentro che fuori di noi.