Il Magico Potere di Sbattersene il Ca**o (2016)

Oggi voglio parlare di un libro di Sara Knight, Il Magico Potere di Sbattersene il Ca**o. Come smettere di perdere tempo (che non hai) a fare cose che non hai voglia di fare con persone che non ti piacciono. Un libro meraviglioso sulla falsa riga di quello di Marie Kondo‘,  Il magico potere del riordino, ma orientato più alla gestione del tempo e delle cose in cui pensare che alle cose in se.

Quello che ho amato di più del libro è che gioca con le parole, o meglio con i due significati della parola “sbattersi”. Da una parte possiamo sbatterci per le cose a cui teniamo, dall’altra possiamo sbatterci il ca**o per le cose che non ci possono fregare di meno. Il problema è che spesso ci sbattiamo per cose che non hanno per noi nessuna importanza e non abbiamo più tempo o energie per le cose che potrebbero avere importanza se solo ci fermassimo a pensare un attimo.

Infatti, il metodo prevede una presa di consapevolezza, di fare una fotografia, un’inventario delle cose da fare, delle cose per cui usare il nostro tempo, la nostra testa e il nostro cuore, e delle motivazioni che ci sono dietro. Solo così possiamo comprendere quante e quali cose stiamo facendo o crediamo di dover fare. E solo così possiamo decidere se vogliamo o non vogliamo continuare a abatterci per quel motivo.

L’altra cosa importante del metodo è il come communicare alle persone coinvolte che non dedicheremo più tempo, denaro o energie a quell’attività. E ci vanno due capacità da allenare: sincerità e gentilezza. Da dosare in diverse percentuali nei diversi momenti a seconda delle persone con cui abbiamo a che fare…

L’avete letto? Vi è piaciuto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pensa agli altri, ci dice la società. Ama il prossimo tuo, esorta la Chiesa. A quanto pare, nessuno si ricorda mai del "come te stesso". Se è vero che vuoi conseguire la felicità nel presente, proprio questo, invece, dovrai imparare a fare: amare te stesso.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

auguri e desideri

Al prossimo incontro di facciamo pace, parleremo ancora di enneatipi, di ali e di livelli di salute. Perchè sebbene tutta questa storia dell’enneagramma sia molto semplice può essere anche ingannosa nel momento in cui crediamo di aver capito tutto e lo usiamo per giudicare e prevedere invece che per comprendere.

normale manutenzione

Come dicevamo la settimana scorsa, di nuovo è arrivato dicembre, momento di regali di Natale e anche di bilanci. Mi sembra una sana abitudine (non tutto è da buttare nel solito modo di fare) quella di approfittare di questo mese per fare dei bilanci. Delle cose che abbiamo, delle cose che volevamo, delle cose che abbiamo raggiunto o perso, di quelle a cui abbiamo rinunciato.

uscire dal bozzolo

Dicono che un giorno, apparve un piccolo buco in una crisalide e un uomo gentile ed educato, che passava di lì per caso, si fermò ad osservare la farfalla che, per varie ore, si sforzava per uscire da quel piccolo buco, ma era troppo piccolo, faceva troppa fatica,...

Fai Spazio nella Tua Vita (2016)

Oggi voglio parlare di un libro di cui mi sono innamorata tante volte che ho perso il conto. L’autore è Paolo Borzacchiello, uno dei massimi esperti di intelligenza linguistica applicata al business, e il libro si chiama La parola magica. L’ho comprato per caso ma… mentre lo leggevo, con una amica l’ho definito un corso di pnl e communicazione efficace travestito di romanzo, tra l’altro con una tematica e personaggi affascinanti.