Gente che viene e bah (2019)

Chiaramente, per la settimana di San Valentino, pensavo di parlarvi di un film romantico e ho scleto una commedia spagnola che potete rovare su Netflix, Gente che viene e bah. Una bellissima storia sull’ inerzia, il destino, la famiglia e l’amore più importante, quello per la vita.

Inizia con una ragazza che, ubriaca e per scherzo, butta il suo fidanzato tra le braccia di una famosa senza pensare che lui ci finirà veramente a letto. Quando tutte le sue certezze finiscono in pezzi decide di tornare a casa per “pensare”.

A casa, ritrova la sua famiglia, non del tutto normalissima, e conti-nua a ricevere notizie sconvolgenti a cui deve in qualche modo deci-dere come reagire.

Una storia su come passiamo la vita ostinandoci a programmare, prepararci, accontentarci invece di concentrarci nella vita vera e di vivere.

Ma, anche, su come viviamo spesso più preoccupati per le appa-renze che per la sostanza, sempre pronti a giudicare, a proiettare le nostre credenze sugli altri ad occhi chiusi.

Non ho trovato il trailer in italiano ma vi lascio quello in spagnolo, comunque lo trovate su Netflix.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi evitare che tristezza e paura ti volino attorno; quello che puoi evitare è che si costruiscano un nido nella tua testa.

 

Nick lo scatenato (1984)

Nick lo scatenato (1984)

Questa settimana voglio parlare di nuovo di un film molto vecchio, con due fantastici Sylvester Stallone e Dolly Parton , Nick lo scatenato. Una bellissima commedia sulle possibilità, sull’allenamento, e sul coaching.

il salto quantico

il salto quantico

Molti coach e guru amano parlare di salti quantici, spesso li dipingono come qualcosa di complicato, di strano, di magico, quasi irragiungibile per molti. Secondo me il salto quantico è qualcosa di semplice (che non vuol dire facile) e ve ne parlerò al prossimo incontro di facciamo pace.

facile, facile

facile, facile

Viviamo in un mondo che è governato, tra altri “concetti” stres-santi e frustranti, dal culto del “facile, facile“. Siamo circondati da apparati e apparecchi che ci rendono la vita più facile ma questo potrebbe tornarci contro come un boomerang.

mi sposo

mi sposo

Dicono che c’era una volta, un saggio e venerato maestro, noto per la sua bontà nei confronti di tutti gli esseri viventi, che arrivò ad un monastero e chiese di essere ospitato per qualche giorno.