Felix e il segreto delle chiavi magiche (2019)

Finalmente posso darvi una notizia che aspettavamo da anni, è uscito, è pronto, è disponibile per essere acquistato e letto, Felix e il segreto delle chiavi magiche è diventato una realtà grazie a Sergio Chiarla e all’editore ETI. È un romanzo pieno di conversazioni su psicologia e filosofia che ho scritto con la speranza di poter portare i miei messaggi anche agli amici con cui non riesco mai ad approfondire certi discorsi, e non solo.

La prima presentazione sarà il prossimo mercoledì all’interno dell’apelinguistico numero 300 di coollanguages.org.

È la storia di un percorso interiore di crescita personale, fatto da incontri, dialoghi e riflessioni. E, soprattutto, fatto di scelte, di libertà e responsabilità, perchè in fondo sono la stessa cosa.

Infatti, ad un certo punto il libro diventa un libro-game e ci da persino la possibilità di scegliere cosa crediamo che fará il protagonista, davanti a quella che al momento sembra la più difficile e importante decisione della sua vita.

Leggendolo possiamo identificarci con i diversi personaggi in diversi momenti e possiamo anche approfittare per riflettere insieme a lui sulle nostre relazioni e sulle nostre scelte.

Vi ricordo che potete leggere i primi due capitoli qui. Vi piacerebbe leggerlo tutto? Volete una copia autograffata? Vorrei tanto sapere se vi piace…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sii scettico, ma impara ad ascoltare. Non credere a te stesso e a nessun altro

Don Miguel RuizDon Miguel RuizIl Quinto Accordo

 

Psicotrappole (2013)

Questa settimana sono tornata a leggere qualcosa di Giorgio Nardone, che era da molto che non leggevo, e ho scelto Psicotrappole, che parla di come spesso ci costruiamo, la nostra mente costruisce, delle trappole in cui cadiamo sperando che comportamenti che hanno funzionato in passato debbano per forza funzionare di nuovo.

Malati di sesso (2018)

Anche questa settimana, una commedia italiana, Malati di sesso, con Francesco Apolloni, che oltre a protagonista è anche sceneggiatore e Gaia Bermani Amaral. Una commedia sentimentale sull’amore e il sesso, sulle donne e gli uomini, molto più simili di quanto normalmente ce li raccontino.

ma… tu, ti ami?

Dopo l’incontro della settimana scorsa di facciamo pace, parlando di quanto ci conosciamo siamo finiti a parlare di quanto dipendiamo gli uni dagli altri e ho avuto una delle mie piccole illuminazioni sull’amore incondizionato e sulle basi su cui si possa costruire.