eroi si nasce o si diventa

La prossima settimana inizierò un progetto bellissimo, un laboratorio di scrittura creativa e coaching con ragazzi di seconda media. Parleremo di eroi, nella realtà, nella mitologia, nella letteratura e nel cinema. L’obiettivo è doppio, da un lato capire meglio come funziona il mondo, come leggere le cose che ci succedono e dall’altro scrivere una storia,  per vedere come possiamo cambiarlo.

  • parleremo di cosa significa essere un eroe, confrontando la teoria e le proprie idee, delle loro caratteristiche caratteriali e comportamentali, della loro personalità, delle loro azioni, delle loro scelte, dei loro rapporti, delle loro alleanze e nemicizie;
  • parleremo degli elementi in comune nelle loro storie, di come si vedono e di come li vedono gli altri, prima e dopo i loro atti eroici, perchè spesso gli eroi prima di diventarlo sono persone normali, persino poco popolari, disprezzati e persino odiati;
  • sceglieremo ognuno il suo eroe di riferimento e analizzeremo quello che chiamano il viaggio dell’eroe, un percorso di crescita fatto di scelte e di azioni, di prove superate, con alleanze e soprattutto con cambiamenti interiori, e un percorso di crescita e maturazione;
  • e, per finire, scriveremo ognuno una storia nostra. La storia di un eroe personalizzato secondo nostre caratteristiche, desideri, piaceri, ideali, valori e paure.

 Vi ho incuriosito? VI aggiornerò man mano che andremo avanti, con i nostri progressi e altri dettagli sul progetto. E, probabilmente ci saranno future versioni anche per adulti, vi piacerebbe partecipare a una?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nulla al mondo è normale. Tutto ciò che esiste è un frammento del grande enigma.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

non dovevi

Una di quelle frasi che molti ripetono per “educazione” senza pensare bene cosa vuol dire, cosa stanno dicendo in realtà è “non dovevi”. Tipo quando ricevono un regalo, un favore, una spiegazione. Oggi vorrei riflettere un secondo su quanto possa essere distruttiva questa frase.

Anatomia della Coppia (2015)

In questi giorni ho letto il libro di Erica Francesca Poli, Anatomia della Coppia, I sette principi dell’amore. Un compendio di tante cose, con tanti spunti interessanti, dalla spiritualità alle neuroscenze e tante fonti, alcuni che conoscevo e altre che ho scoperto grazie a lei.