Due fidanzati per Juliette (2017)

Questa settimana voglio parlarvi di nuovo di una commedia francese, leggera, simpatica, in cui si possono trovare spunti molto credibili conoscendo la psicobiologia e la psicologia di tante teorie: Due fidanzati per Juliette

Racconta la storia di una donna con dei seri problemi per decidere qualsiasi cosa. La sua paura delle decisioni è così radicata che è persino ereditata da sua madre (psicogenealogia).

Quando la mamma muore in un incidente d’auto e il padre dice “lo sapevo che non doveva fare quella strada” decide di mettere tutte le decisioni della sua vita in mano a lui.

Ad un certo punto il suo fidanzato la lascia proprio per questa sua incapacità e, nella sua ricerca di un nuovo partner, si innamora di due uomini contemporaneamente, uno è un cuoco come suo padre. L’altro è qualcosa di completamente diverso.

Nella sua incapacità di scegliere va avanti con tutte fino a quando viene scoperta e deve assolutamente decidere. Ma, anche lì, uno dei due le propone di prendere il posto del padre, prendendo tutte le decisioni al posto suo.

Quello che mi è piaciuto di più è stato il modo in cui lei, ad un certo punto, si accorge di quel che sta succedendo, la spiegazione che da il marito dell’amica (tratta da un giornalino femminile) e la soluzione che propone (che sembra sempre tratta da un libro di Nardone)

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qualunque cosa ti capiti nella vita, tu solo hai la facoltà di decidere come reagire. Se ti abitui a cercare in ogni situazione il lato positivo, la qualità della tua vita sarà più elevata e più ricca. Questa è una delle leggi più importanti della natura

 

L’Arte di Pensare Chiaro (2013)

L’Arte di Pensare Chiaro (2013)

Oggi voglio parlarvi di un’altro libro molto pratico, L’Arte di Pensare Chiaro (e di lasciare agli altri le idee confuse) di Rolf Dobelli, un libricino di racconti con sostanza, non è nè un romanzo nè un saggio ma è insieme di riflessioni sulla vita.

Criminali come noi (2019)

Criminali come noi (2019)

Oggi voglio parlarvi di un film argentino, bellissimo, che parla di una crisi economica come quella che si dice stia arrivando dopo il coronavirus, con Ricardo Darín, che in spagnolo ha il titolo meraviglioso di La odisea de los Giles, e hanno tristemente tradotto come Criminali Come Noi.

filtrare le notizie

filtrare le notizie

In questi giorni continuano ad arrivare messaggi di ogni tipo, su quello che sta sucedendo, nel nostro paese, negli altri paesi, che possono influenzare il nostro stato d’animo dando fuoco alle nostre emozioni più distruttive, come la paura e la rabbia.

il conto

il conto

Dopo un po’ di giorni, in cui tutti parlano di coronavirus, degli effetti della malattia e delle misure prese per sottometterla che stanno mettendo in moto i diversi paesi, dei suoi effetti anche economici, psicologici e sulla società, voglio dirmi la mia.