Dragon trainer (2010)

Anche questa settimana, voglio parlarvi di un film di animazione, Dragon Trainer, un film di qualche anno fa, divertente, tenero e pieno di speranze. Il film è il primo della trilogia basata sui libri di Cressida Cowell. Una storia di coraggio, di amicizia e di amore in tutte le sue forme.

Ambientato in un mitico villaggio di corpulenti Vichinghi e di draghi selvaggi, racconta l’avventurosa la storia di Hiccup, un adolescente vichingo che non riesce ad integrarsi nella millenaria tradizione della sua tribù: i cacciatori di draghi. Troppo mingherlino, introverso e dolce viene preso in giro fino a quando si scopre che non solo è destinato a infrangere ogni tradizione, ma anche a crearne delle nuove. 

Il suo mondo viene sconvolto quando incontra un drago vero e non è come sono descritti nei libri e nei racconti di tutti quelli  che conosce e questo lo obbliga a sfidare i suoi amici vichinghi per vedere il mondo da un punto di vista completamente differente.

 Ve ne parlo perchè è una storia su come i piccoli possono cambiare qualsiasi cosa, se ci credono abbastanza; su come anche i grandi possano sbagliare; e su come “abbiamo sempre fatto così” sia la ricetta migliore per mantenere i problemi così come sono.

Lo avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annusa spesso il formaggio così da sapere quando sta invecchiando

 

Aladin (2019)

Aladin (2019)

Quest’anno, uno dei film che ho aspettato con ansia è stato: Aladin, con Will Smith nel ruolo di genio. Credo sia una di quelle storie che ogni tanto vanno riviste, raccontate di nuovo, con occhi diversi che noteranno dettagli diversi.

meglio e di più

meglio e di più

La settimana prossima, all’incontro di facciamo pace, parleremo di confronti, di ranking, di cos’è meglio e cos’è peggio, ma soprattutto ci chiederemo da dove arrivano queste informazioni, e vedremo, quando abbiamo informazioni contrastanti, il metodo migliore per scegliere a chi credere.

sovrascrivere

sovrascrivere

Spesso diciamo che la scuola è cambiata molto meno di quanto sia cambiato il resto del mondo, che è ancora una fabbrica di operai in un mondo in cui servirebbero più liberi pensatori, creativi, organizzatori e lavoratori in squadra.

vincere

vincere

Dicono che c’era un tempo, molto tempo fa, in cui l’amore e la paura lottavano per i cuori degli uomini. L’amore era molto più forte e la paura stava per essere sconfitta quando ebbe l’idea più terrificante di tutte e stravolse il mondo.