Dacci un taglio (2018)

Oggi voglio parlarvi di un’altro film Netflix, carino, divertente, e allo stesso tempo molto profondo, diretto da Haifaa Al-Mansour (prima regista donna dell’Arabia Saudita) Dacci un taglio, sulle apparenze e la realtà. E su come, quando viviamo in un mondo di apparenze, per paura di essere noi stessi, non possiamo essere felici del tutto, ma solo in apparenza.

Il film racconta la storia di una donna di colore in carriera, pubblicista specializzata nei prodotti di bellezza, che ha una vita apparentemente perfetta, fatta di soddisfazioni sul lavoro e nel suo rapporto con il suo ragazzo, un dottore, che sembra ormai prossimo a trasformarsi in matrimonio.Tutto grazie ad una mamma che le ha insegnato ad essere sempre perfetta, educata, con tutti i capelli a posto, e il trucco, e le buone maniere, negando molte delle cose che lei è nel profondo, per poter essere quello che ci si aspetta da lei.

Quando, per il compleanno si aspetta una proposta matrimoniale e, invece riceve un cagnolino, inizia a mettere in discussione e riconsiderare la propria vita sentimentale e lavorativa. Nel bel mezzo della crisi rinuncia a quello che è sempre stato il suo maggior pregio, i suoi capelli, radendosi a zero davanti allo specchio mente piange ubriaca. Quando si sveglia il giorno dopo e si rende conto di quello che ha fatto, si vede obbligata ad affrontare vecchie fragilità mai del tutto superate, come la paura di mostrare la reale struttura dei suoi capelli, naturalmente crespi, e tante altre parti di se.

Ve ne parlo perchè parla di apparenze e sostanze ma anche di superazione di fragilità, e di come le diverse generazioni hanno trovato diversi modi per farlo. E di come i metodi vecchi che avevano funzionato per le mamme non è detto che funzionino per le figlie. Ma questo non vuol dire che non possano trovarne dei nuovi…

Non ho trovato il trailer potete vederlo su Netflix cliccando qui

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qualunque cosa ti capiti nella vita, tu solo hai la facoltà di decidere come reagire. Se ti abitui a cercare in ogni situazione il lato positivo, la qualità della tua vita sarà più elevata e più ricca. Questa è una delle leggi più importanti della natura

 

Fatti il letto (2018)

Un’altro libro piccolo ma interessante è fatti il letto, scritto dall’ammiraglio William Harry Mcraven, in cui raccoglie i punti salienti del suo discorso davanti ai laureandi dell’università del Texas alla cerimonia di consegna dei diplomi. Un discorso pieno di empatia e coraggio, queste pagine hanno il contagioso potere di ispirare il lettore a dare il meglio di sé.

Mia moglie per finta (2011)

Oggi per San Valentino, voglio parlarvi di una fantastica commedia romantica all’ammericana: After Earth, con Adam Sandler , Jennifer Aniston e Nicole Kidman, che sembrano aver fatto un patto col diavolo per sembrare sempre giovanissime e perfette.

coerenza e responsabilità

La prossima settimana, all’incontro di facciamo pace, andremo avanti con il nostro progetto bestiale. Abbiamo già parlato di quello che ci manca e di quello che abbiamo, questa settimana lo guarderemo dal punto di vista delle responsabilità, di quello che dipende da noi, per ognuno dei sei aspetti…

fette di salame

Q ualche giorno fa, durante una conversazione con una collega sulla comunicazione, parlavamo delle così dette “fette di salame” che a volte abbiamo quando amiamo o apprezziamo troppo qualcuno e che interferiscono con quello che capiamo di quello che lui o lei dice.