Come Parlare Perché i Bambini ti Ascoltino (1980)

In questi giorni ho letto il libro di  Adele Faber ed Elaine Mazlish esperte in comunicazione intergenerazionale, Come Parlare Perché i Bambini ti Ascoltino & Come Ascoltare Perché ti Parlino, secondo le autrici, La Bibbia dei genitori, scritta dopo i feedback ottenuti negli ultimi anni dai lettori e dai frequentatori dei loro seminari sulla comunicazione efficace con i loro figli.

In questo manuale longseller, che unisce testo e apparato grafico, e che viene arricchito di questionari, vignette, schemi ed esempi, le autrici rivedono i loro consigli alla luce di come stanno crescendo le nuove generazioni di «nativi digitali» che pongono inedite sfide a chi si occupa di loro.

Questo classico della pedagogia, punto di riferimento sicuro e aggiornato per tutte le questioni educative che si pongono nella vita quotidiana, vi insegnerà tra l’altro a:

  • gestire rabbia, frustrazione, delusione e altre emozioni negative dei bambini, e anche quelle nostre come genitori, comprendendo che le emozioni sono rispettabili e accettabili e non qualcosa da nascondere;
  • stabilire regole ferme (e farle rispettare) con la colaborazione dei bambini, dando loro delle responsabilità e sfide adeguate alla loro età;
  • trovare alternative efficaci alle punizioni, che in fondo non sono mai servite a nulla, basta ricordare gli effetti che ebbero con noi quando a punirci erano i nostri genitori;
  • guadagnare la collaborazione attiva dei più piccoli, sfruttare la loro creatività, la loro volontà e la loro iniziativa;
  • risolvere i conflitti familiari, usando tecnice di mediazione come quelle che potremo usare per risolvere i conflitti fra adulti, invece di cercare sempre di imporci.

L’avete letto? Vi è piaciuto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tu non sei solo la persona che in precedenza hai deciso di essere, ma quella che scegli di essere oggi.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

chi sposare

chi sposare

Dicono che c’era una volta, in un regno d’oriente, un ragazzo appena uscito dalla scuola, brillante e deciso, che voleva avere il maggiore successo nella vita. Era stato eccellente da studente e voleva continuare ad esserlo da adulto.

Non c’è notte che non veda il giorno (2013)

Non c’è notte che non veda il giorno (2013)

Questa settimana torniamo a parlare di un’altro libro di Giorgio Nardone: Non c’è Notte che Non Veda il Giorno, dedicato alla terapia in tempi brevi per gli attacchi di panico, e la gestione della paura, un problema molto più diffuso di quanto sembra.

Tall Girl (2019)

Tall Girl (2019)

Oggi voglio parlarvi di un film che mi ha consigliato mia figlia piccola, Tall Girl, con una fantastica Ava Michelle che deve imparare a convivere con il suo essere troppo alta per i suoi compagni di liceo, amici e nemici, famigliari…

possibilità

possibilità

La settimana prossima, all’incontro di facciamo pace, continueremo a fare il discorso su come ci raccontiamo, sul potere inmenso che abbiamo per definire la nostra vita scegliendo le parole che usiamo per raccontarla, e vedremo dei piccoli “trucchi” per cambiare cose nell’inmediato.