archetipi personali

In questo mese di ottobre, continueremo a parlare di archetipi, e al prossimo incontro di facciamo pace, parleremo di alcuni vedremo come individuare i propri archetipi personali e come sfruttare al meglio quest’informazione. Vedremo una serie di archetipi che possiamo definire di base e universali seguendo il libro di Caroline Myss e come capire se ci appartengono o meno.

Vedremo cosa vuol dire avere un archetipo fra i nostri archetipi personali, e come esserne certi. Ma, soprattutto vedremo come usare questa informazione in maniera funzionale e utile, come sfruttare al massimo la sua grazia distintiva e come evitare la sua ombra interiore o il suo lato oscuro. E sopratutto vedremo nel giorno per giorno come guadagnamo e come perdiamo potere ogni volta che facciamo alcune azioni.

E vedremo alcuni archetipi base come:

  • l’artista o creativo, se hai questo archetipo, con la sua innata vocazione potrà contribuire alla vita in maniera innovativa;
  • l’atleta, il suo modo di migliorare il mondo è stabilire nuovi standard, di responsabilità individuale e d’impegno nella cura del proprio corpo e di se stessi, se hai questo archetipo farai fatica a capire chi non ce l’ha;
  • l’angelo custode, si prende cura di altri, e attira gente bisognosa di aiuto, questo è il suo contributo, irónicamente, negare questo aiuto fa perdere potere a chi ha questo archetipo;
  • il ribelle, porta con se il fuoco, il coraggio ed è questo che da senso alla tua vita, trattenersi, se hai questo archetipo e cerchi di diventare come gli altri questo ti distruggerà dall’interno.

Ci avevate pensato? Vi ho incuriositi? Venite e parliamone…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La felicità è facile, ma imparare a non essere infelici può essere arduo.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

Fatti il letto (2018)

Un’altro libro piccolo ma interessante è fatti il letto, scritto dall’ammiraglio William Harry Mcraven, in cui raccoglie i punti salienti del suo discorso davanti ai laureandi dell’università del Texas alla cerimonia di consegna dei diplomi. Un discorso pieno di empatia e coraggio, queste pagine hanno il contagioso potere di ispirare il lettore a dare il meglio di sé.

Mia moglie per finta (2011)

Oggi per San Valentino, voglio parlarvi di una fantastica commedia romantica all’ammericana: After Earth, con Adam Sandler , Jennifer Aniston e Nicole Kidman, che sembrano aver fatto un patto col diavolo per sembrare sempre giovanissime e perfette.

coerenza e responsabilità

La prossima settimana, all’incontro di facciamo pace, andremo avanti con il nostro progetto bestiale. Abbiamo già parlato di quello che ci manca e di quello che abbiamo, questa settimana lo guarderemo dal punto di vista delle responsabilità, di quello che dipende da noi, per ognuno dei sei aspetti…

fette di salame

Q ualche giorno fa, durante una conversazione con una collega sulla comunicazione, parlavamo delle così dette “fette di salame” che a volte abbiamo quando amiamo o apprezziamo troppo qualcuno e che interferiscono con quello che capiamo di quello che lui o lei dice.