Anoressia Giovanile (2017)

In questi giorni sono venute fuori in diverse conversazioni delle storie di persone che hanno avuto un passato di bulimia o anoressia e mi sono riletta il libro sull’argomento di Giorgio Nardone: Anoressia giovanile.

Un problema molto esteso e di cui pochi conoscono i dettagli, se non sono stati coinvolti in prima persona. Una malattia che è speciale perchè non è solo pericolosa e, a volte, persino mortale ma che è allo stesso tempo seducente e fa andare fieri dei sintomi.

Soprattutto in questo momento in cui le reti sociali fanno che le ragazzine possano parlare fra loro senza supervisione e senza che gli adulti possano aiutare loro a comprendere meglio le implicazioni delle informazioni condivise.

Un problema che, negli ultimi anni, sta con quistando anche le ragazzine più giovani e che ha tante diverse modalità, come il binge-eating, il vomiting, l’esercizing, ecc.

Un libro molto interessante sia dal punto di vista tecnico, con delle statistiche e dei dati scientifici dalle ricerche sull’argomento, che pratico, con esempi di come si svolge la terapia al Centro di terapia strategica di Arezzo.

Un libro per psicologi ma anche per le famiglie con tutto quel che serve per comprendere l’approccio terapeutico più efficace. Una terapia particolare dalla diagnosi al trattamento, con una percentuale di successi maggiore alle altre.

 L’avete letto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi evitare che tristezza e paura ti volino attorno; quello che puoi evitare è che si costruiscano un nido nella tua testa.

 

Criminali come noi (2019)

Criminali come noi (2019)

Oggi voglio parlarvi di un film argentino, bellissimo, che parla di una crisi economica come quella che si dice stia arrivando dopo il coronavirus, con Ricardo Darín, che in spagnolo ha il titolo meraviglioso di La odisea de los Giles, e hanno tristemente tradotto come Criminali Come Noi.

filtrare le notizie

filtrare le notizie

In questi giorni continuano ad arrivare messaggi di ogni tipo, su quello che sta sucedendo, nel nostro paese, negli altri paesi, che possono influenzare il nostro stato d’animo dando fuoco alle nostre emozioni più distruttive, come la paura e la rabbia.

il conto

il conto

Dopo un po’ di giorni, in cui tutti parlano di coronavirus, degli effetti della malattia e delle misure prese per sottometterla che stanno mettendo in moto i diversi paesi, dei suoi effetti anche economici, psicologici e sulla società, voglio dirmi la mia.