A.M.O.R.E.

Martedì prossimo, all’evento di facciamo pace parleremo di un nuovo acronimo che farà la nostra vita migliore ogni volta che riusciremo a metterlo in pratica. Qualcosa che ci aiuterà a cambiare il senso in cui gira la spirale della nostra vita, passando dei circoli viziosi della paura a quelli virtuosi dell’amore.

 La vera rivoluzione è dare quello che non abbiamo ricevuto. Dare quello che riceviamo è semplice, dare l’amore che abbiamo ricevuto, o riversare la rabbia che qualcuno ha orientato verso di noi… non richiede uno sforzo, nemmeno di pensiero.  Per iniziare a creare amore “da zero” possiamo provare con questi semplicissimi  passi:

Acome accettazione, come atteggiamento, come amicizia, come amorevolezza e accoglienza. Perchè perdiamo tanto tempo giudicando, rifiutando quello che non ci piace, che non possiamo entrare in sintonia con l’amore.

M come meraviglia, come momenti, come miracoli, come memoria… Perchè la vita è fatta di attimi, di sensazioni, di pensieri e spesso per paura li evitiamo, li nascondiamo o li postponiamo… aspettando o ricordando finiamo per non vivere.

O come obbiettivi, come organizzazione, perchè se non decidiamo noi cosa vogliamo, ci toccherà vivere quello che hanno voluto altri, e spesso non ci rendiamo conto.

R come responsabilità, ringraziamento, racconti e realismo. Ne abbiamo già parlato più volte, la vita non è com’è, è come ce la raccontiamo e che sia piena di amore o di paura dipende solo da noi.

Ecome esperienze, come esperimenti, come emozioni ed entusiasmo ed elasticità. Per prendere la vita come un’avventura e non come un problema da risolvere.

Cosa ne pensate? Vi ho incuriositi? Venite e continueremo il discorso…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qualunque cosa ti capiti nella vita, tu solo hai la facoltà di decidere come reagire. Se ti abitui a cercare in ogni situazione il lato positivo, la qualità della tua vita sarà più elevata e più ricca. Questa è una delle leggi più importanti della natura

 

Il Cigno Nero (2014)

I n diversi momenti in queste settimane mi sono trovate frasi e questo autore, Nassim Nicholas Taleb, che mi hanno colpita particolarmente. Appena sono riuscita ho cercato qualcosa di suo e, come spesso mi capita, ho letto due libri di fila. Oggi voglio parlarvi del più famoso: Il cigno nero, meraviglioso.

Yuli (2018)

Questa settimana, voglio parlarvi di un film cubano, Yuli, con il grandioso Carlos Acosta, basato libro autobiografico del ballerino, No Way Home. Il film racconta la vita e la passione di questo grandissimo danzatore che è stato paragonati a Mikhail Barysnikov e Rudolf Nureyev…

ricrescere senza paura

Ieri, all’evento di facciamo pace abbiamo parlato di come nella nostra società siamo abituati a vivere nella paura ma possiamo sempre decidere di ricrescere nell’amore. Possiamo sempre renderci conto di quando emozioni come la paura ci stanno salvando o stanno fermando la nostra evoluzione.

scintille e fiamme

Parlando di emozioni, mi piace pensare che hanno una doppia causa, dal momento che sono delle reazioni che vengono da dentro ma lo fanno in risposta a situazioni che succedono sia dentro che fuori di noi.